3 immigrati dell’est rapinano gioielleria, imbavagliati titolare e anziana madre

MODENA, Via Don Minzoni: rapina in gioielleria, titolare legato e imbavagliato

rapina13 mar – Si sono fatti accogliere in negozio come dei normalissimi clienti, hanno mostrato interesse per alcuni monili in esposizione, per poi immobilizzare il titolare e l’anziana madre presente in quel momento, legarli e imbavagliare la bocca con un cerotto di plastica. Questa la dinamica della rapina che ha avuto luogo stamattina intorno alle 10.30 alla Gioielleria Rinaldi di viale Don Minzoni.

Tre malviventi, descritti come originari dell’est europeo, prima di impossessarsi collane, orecchini, anelli e altri preziosi, hanno bloccato il titolare e l’anziana madre legandoli a una sedia. Il bottino è ancora tutto da quantificare: sul posto sono intervenuti la squadra volante della polizia di stato e gli operatori della polizia scientifica alla ricerca di tracce utili ai fini dell’indagine.

Stando ai primi accertamenti, i balordi non avrebbero utilizzato armi per mettere a segno il colpo: il titolare non ha subito lesioni, mentre l’anziana madre, in stato di choc, è stata trasportata in via precauzionale in ospedale.“

modenatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -