«Nomina del capo dei vigili irregolare», Indagato il sindaco de Magistris

de-magistris

 

NAPOLI, 12 mar  – Nuova tegola giudiziaria per Luigi de Magistris. Il sindaco di Napoli, come riporta l’Espresso, sarebbe indagato dalla Procura di Napoli per abuso d’ufficio. Il motivo? Avrebbe favorito Luigi Acanfora, di cui è stato testimone di nozze, nella nomina a comandante dei vigili urbani di Napoli. In pratica, secondo gli inquirenti, Acanfora è tenente colonnello della Guardia di Finanza ma non avrebbe i titoli previsti dalla legge per ricoprire l’incarico in quanto il suo grado non è equiparato alla qualifica da dirigente.

Dunque, per la terza volta da quando siede a Palazzo San Giacomo (2011) l’ex pm viene iscritto nel registro degli indagati per presunti reati. Dopo la Coppa America e le buche stradali, il caso del capo dei vigili «amico».



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -