Putin telefona alla Merkel e critica i leader occidentali

Putin-Merkel

 

10 mar – Il presidente russo Vladimir Putin ha avuto ieri conversazioni telefoniche con la cancelliera tedesca Angela Merkel e con il primo ministro del Regno Unito David Cameron, durante le quali ha difeso la situazione in Crimea. Lo ha reso noto il Cremlino. Putin ha chiarito che sostiene sostiene il referendum del 16 marzo che il Parlamento regionale della Crimea ha in programma di organizzare.

“Le misure prese dalla legittima leadership in Crimea sono basate sulle norme del diritto internazionale e hanno l’obbiettivo di garantire gli interessi legittimi della popolazione della penisola” ha detto Putin, secondo quanto riferito dal Cremlino. Parlando con Cameron e Merkel il presidente russo ha criticato i leader occidentali per quelli che ha definito la loro incapacità di fare pressioni sul nuovo governo di Kiev affinchè freni le forze radicali e ultranazionaliste. Il Cremlino ha anche aggiunto che nonostante le differenze i tre leader hanno espresso interesse per ridurre le tensioni e normalizzare la situazione in Ucraina il prima possibile.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -