Melilla: Nuovo assalto di clandestini, poliziotti aggrediti con pietre e bastoni

melilla10 MAR – Nuovo assalto di migranti clandestini all’enclave spagnola di Melilla in Marocco: la notte scorsa circa 150 subsahariani hanno tentato di forzare l’ingresso nell’area di Pinares de Rostrogordo aggredendo con pietre e bastoni le forze di sicurezza, come ha reso noto la Guardia Civil.

Una ventina di immigrati è però riuscita a superare le reti di recinzione alte sei metri e a entrare. Una volta dentro, i clandestini sono stati individuati e condotti al centro di assistenza temporanea dove sono state avviate le pratiche di espulsione.

Il tentativo della notte scorsa segue quello attuato all’alba di ieri da due gruppi di clandestini – 500 e 200 – che erano stati respinti dalla Guardia civil e dalle forze di polizia del Marocco.

Secondo l’Associazione unificata della Guardia civil, nelle montagne del Gurugù, attorno a Melilla vi sarebbero circa 30 mila persone intenzionate a entrare nelle enclavi di Melilla e Ceuta.(ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -