La Spagna offre 350 euro a clandestini che decidono di tornare in patria

clandestini10 mar – Trecentocinquanta euro: è quanto offre la Spagna a ogni clandestino che accetti di tornare nel suo Paese d’origine. L’iniziativa, denominata “programma di ritorno volontario”, era già stata attuata lo scorso anno nei confronti di 246 immigrati e sarà finanziata anche per il 2014. Per il biennio sono stati stanziati complessivamente 400mila euro.

In questo modo si tenta di arginare il fenomeno dell’immigrazione clandestina che rende la Spagna molto vulnerabile nelle sue due enclavi marocchine di Ceuta e Melilla. Il ministero dell’Interno ha spiegato che dare 350 euro agli immigrati “vuol dire metterli nelle condizioni di poter affrontare meglio la vita nei loro Paesi d’origine dove il reddito pro capite è bassissimo”.

Le stesse fonti ministeriali hanno evidenziato che l’iniziativa è in linea con programmi simili di altri Paesi europei come Belgio, Svizzera e Olanda e avviene in collaborazione con il Marocco.



   

 

 

1 Commento per “La Spagna offre 350 euro a clandestini che decidono di tornare in patria”

  1. E quando ritorneranno? Darete ancora altri soldi?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -