52enne picchiato e rapinato da 4 magrebini, lasciato tramortito a terra

Alba di paura vicino alla stazione di Mestre: 52enne picchiato e rapinato

11210 mar – Rapinato all’alba da quattro banditi mentre stava andando tranquillamente al lavoro, terribile disavventura per un 52enne sabato mattina in via Rampa Cavalcavia. L’uomo è stato pure picchiato, per fortuna la prognosi è di soli sette giorni. Come riporta La Nuova Venezia, sull’episodio stanno indagando i carabinieri di Mestre.

L’uomo è stato aggredito alle spalle da quattro ignoti che, dopo averlo malmenato, gli hanno rubato cellulare, portafoglio (dentro vi erano 85 euro in contanti) e altri effetti personali. Poi sono fuggiti a gambe levate, dileguandosi nelle stradine interne che portano verso la stazione ferroviaria. In un baleno hanno fatto perdere le proprie tracce, mentre il 52enne rimaneva tramortito a terra.

Quando si è ripreso, l’uomo ha chiamato subito i carabinieri e poi è stato accompagnato all’ospedale all’Angelo di Mestre per farsi medicare. Stando alla denuncia presentata dalla vittima, gli aggressori sarebbero di origine magrebina.

veneziatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -