Ucraina, Tymoshenko su Al Jazeera: “Putin ha dichiarato guerra al mondo”

tymos

 

9 mar – L’ex premier ucraino, Yulia Tymoshenko, ha usato toni molto forti nei riguardi del leader russo Vladimir Putin in un’intervista rilasciata alla rete televisiva pan-araba Al Jazeera: “Credo che oggi non è solo l’Ucraina che perderà la Crima. Il mondo intero, se non reagirà a questa situazione, perderà stabilità. Credo che tutti i leader del mondo dovrebbero essere consapevoli di ciò. Il Cremlino ha dichiarato guerra. Non alla Crimea. Ma al mondo intero“.

Julija Tymoshenko, il bluff: ambiziosa, scaltra e avida

Tymoshenko ha poi invitato l’Occidente “a non perdere tempo” e “a non lasciare l’Ucraina da sola”, in particolare in vista del referendum in Crimea sull’adesione alla Russia. “Se la comunità internazionale consentirà lo svolgimento di questo referendum, allora la nostra battaglia diventerà molto più difficile”.

Julija, prima dell’ultimo arresto, è stata in prigione altre due volte: la prima per contrabbando di valuta (1995) e la seconda per tangenti (2001) girate ripetutamente a Pavel Lazarenko durante le sue successive cariche istituzionali.” In cambio delle mazzette, spiega l’autore del libro-inchiesta, Lazarenko garantiva alla Eesu condizioni monopolistiche nella fornitura del gas sul mercato ucraino e la Tymoshenko si era arricchita enormemente”. Nel 1999 Lazarenko viene arrestato negli Stati Uniti e condannato a nove anni per riciclaggio, frode ed estorsione. Julija decide allora di entrare in politica per salvarsi dalla caduta in disgrazia del suo protettore



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -