77enne picchiato, legato e rapinato in casa

polizPisa, 9 mar. – Sono piombati nella stanza dove si trovava, lo hanno immobilizzato, minacciato con un cacciavite e schiaffeggiato. E’ accaudo a Pisa a un 77enne, trovato legato dalla moglie quando rientrata a casa. Secondo quanto si apprende, ieri sera, intorno alle 23,30 le volanti della Polizia intervenivano nel quartiere di Barbaricina a seguito di richiesta 113 pervenuta da una donna di 67 anni la quale nel rientrare presso l’abitazione riferiva di aver trovato tutti gli ambienti a soqquadro ed il proprio marito di anni 77 immobilizzato con capi di abbigliamento utilizzati per la legatura.

L’uomo, seppur provato riferiva che verso le 21 mentre si trovava solo in casa e stava guardando la Tv, senza che si accorgesse di alcunche’, erano piombati nella stanza quattro uomini travisati che lo avevano immobilizzato chiedendogli della cassaforte e dei denari. Alla sua risposta negativa lo avevano minacciato con un cacciavite e percosso schiaffeggiandolo. Mentre uno lo tratteneva gli altri si erano distribuiti negli ambienti della villa che si sviluppa su tre piani mettendoli a soqquadro. Terminata l’azione criminosa si davano alla fuga lasciando il malcapitato legato fino all’arrivo della moglie.

La polizia ha immediatamente effettuato posti di blocco e rastrellamenti che sono proseguiti per tutta la notte alla ricerca dei malviventi. La Polizia scientifica ha effettuato un lungo sopralluogo. Le indagini sono affidate alla squadra mobile.(AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -