Romeno sgozza la compagna, fa il video e lo manda alla sorella

coltello8 marzo – Sangue sulla festa dell’8 marzo. Una donna e’ stata trovata morta a Gualdo Tadino, in provincia di Perugia. E’ successo oggi pomeriggio: Ofelia Bontoiu, 28 anni è stata trovata morta sul letto di un affittacamere non lontano dalla stazione. Il suo compagno l’ha letteralmente sgozzata. Chi ha visto il corpo parla di una ferita alla gola profondissima.

“L’ha uccisa e poi ha filmato e fotografato il cadavere di mia cugina, poi ha inviato le foto e il video a sua sorella in Romania” dice il cugino della vittima, fuori dall’affittacamere insieme ai genitori e ai due fratelli della giovane. E’ stata lei infatti ad avvisare il fratello della vittima, che insieme alla madre è corso all’affittacamere ‘Il Panda’. Ma per Ofelia era già irrimediabilmente tardi.

L’omicida, 28 anni, che ha poi tentato il suicidio con la stessa arma da taglio, è stato soccorso dai sanitari del 118, è stato portato in ospedale a Branca e sottoposto ad intervento chirurgico.  Sarebbe grave ma non in pericolo di vita.

Tutta la famiglia vive a Gualdo Tadino da circa sette anni. Il rapporto tra la vittima e l’omicida, secondo quanto è stato possibile apprendere, era molto burrascoso. Sarebbero dovuti partire per l’Inghilterra domenica, e a scatenare il litigio culminato con l’omicidio potrebbe essere stato il ripensamento della ragazza in merito al trasferimento all’estero.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -