Costringevano ragazze a prostituirsi, tre romeni arrestati

prost8 mar – Costringevano giovani ragazze a vendere il loro corpo facendosi poi consegnare i soldi. Due sorelle, di 24 e 25 anni, e un uomo di 37 anni, tutti romeni, sono stati arrestati dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Frascati (Roma) per sfruttamento della prostituzione ed estorsione in concorso.

Le ragazze, appena maggiorenni, venivano fatte prostituire sulla via Tiburtina e sulla via Salaria. I carabinieri sono arrivati a loro dopo una breve attività di indagine, partendo dal domicilio delle ragazze, in zona Tor Bella Monaca: da qui le due donne e l’uomo dopo averle più volte malmenate, le accompagnavano sulla strada, le controllavano e incassavano i loro guadagni. Dopo l’arresto, le due donne sono state portate nel carcere di Rebibbia mentre l’uomo in quello di Regina Coeli, tutti a disposizione dell’autorità giudiziaria. adnk



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -