“Stop alla guerra di Putin”, protesta delle Femen in Crimea

femen7 mar – Protesta delle Femen di fronte al parlamento regionale della Crimea, a Simferopol, contro l’intervento della Russia. Due attiviste sono state arrestate ieri dalla polizia locale, mentre scandivano lo slogan ”Fermate la guerra di Putin”, che una di loro portava scritto anche sul petto. Il gruppo delle Femen, che ora ha sedi in tutto il mondo, è nato in Ucraina nel 2008.

La protesta è avvenuta dopo che il parlamento aveva votato all’unanimità una mozione per ”l’ingresso della regione nella Federazione russa, con i diritti di un soggetto della Federazione russa” e il governo locale ha fissato per domenica della prossima settimana un referendum in cui si chiede agli elettori di scegliere fra l’opzione dell’adesione della Crimea alla Russia o quella del ritorno all’autonomia sancita dalla costituzione del 1992.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -