Spagna, Melilla: immigrati sfondano la barriera con un’auto

6 mar – Un’auto che sfonda le barriere alla frontiera tra il Marocco e Melilla non è cosa nuova, i migranti tentano con tutti i mezzi di attraversare quella frontiera, a costo anche di gravi rischi.
Ma l’ultimo episodio, un tentativo bloccato dagli agenti marocchini, si è verificato proprio quando c’era in visita il Ministro degli Interni spagnolo, Jorge Fernandez Diez, che ha visitato prima Ceuta e poi Melilla, le due enclave spagnole in terra marocchina.

Sui monti intorno alle due enclave attendono, secondo stime delle autorità marocchine, circa 80.000 migranti con il sogno di entrare in Europa.

Il Ministro ha visitato anche il sovraffollato centro d’accoglienza, realizzato per poco più di 450 persone. Al momento ne ospita oltre 1.300, che chiedono di essere portate sulla terraferma spagnola.

Tra i provvedimenti evocati dal Ministro, il prolungamento di una scogliera per rendere più difficili i tentativi d’ingresso via mare e il raddoppio, da 30 a 60, degli agenti della Guardia Civil addetti al controllo della frontiera. euronews

melilla



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -