Imprenditore nautico in difficoltà si impicca nell’azienda a Tarquinia

suicids6 mar – Ci sarebbero problemi economici dietro al suicidio di un imprenditore di 67 anni che s’è tolto la vita ieri a Tarquinia.
L’uomo da qualche anno gestiva un capannone nella zona industriale del litorale viterbese in cui riparava barche. A trovare il cadavere impiccato a una catena di quelle che si usano per lavorare sulle imbarcazioni, è stato nel primo pomeriggio un suo collaboratore.

L’imprenditore, che è romano, avrebbe lasciato un biglietto in cui spiega le motivazioni del gesto ai familiari. Era separato da tempo e lascia un figlio.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -