Usa: ora più sostegno militare a Polonia e Paesi baltici

chuck_hagel

 

5 mar – Gli Stati Uniti hanno intenzione di aumentare il sostegno militare alla Polonia e ai Paesi baltici alleati a fronte della crisi in Ucraina. Ad annunciarlo è stato il capo del Pentagono Chuck Hagel in Congresso, in occasione dell’audizione in Senato sulla proposta per il budget del 2015 destinato al dipartimento della Difesa. Tra le misure che verranno prese, ha detto Hagel, ci sarà l’aumento delle esercitazioni dell’aviazione militare in Polonia.

Il numero uno del Pentagono ha poi detto di essere “in costante contatto con gli alleati Nato” e che “è il momento di stare dalla parte dell’Ucraina, e noi lo stiamo facendo”. Insieme ad Hagel, di fronte al Senato, si è presentato il generale Martin Dempsey, a capo dello Stato maggiore, il quale ha detto di aver parlato questa mattina con la sua controparte russa e di aver ribadito che gli Stati Uniti “vogliono proporre soluzioni per stabilizzare la situazione”, non per alimentare le tensioni. tmnews



   

 

 

1 Commento per “Usa: ora più sostegno militare a Polonia e Paesi baltici”

  1. noi polacchi siamo troppo stupidi. sempre ci dobiamo mettere in mezzo

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -