Ucraina, sede del governo a Donetsk assaltata da dimostranti pro Russia

 

donetsk

5 mar – Una folla di persone che sventola bandiere della Russia ha fatto irruzione nella sede del governo locale a Donetsk, nell’est dell’Ucraina. Lo riferisce un fotografo di Associated Press sul posto.

Il fotoreporter riferisce che oltre duemila persone si sono radunate nella piazza oggi pomeriggio, davanti alla sede dell’amministrazione regionale, e a un certo punto alcuni gruppi di uomini sono riusciti a superare le file di poliziotti facendosi strada fino all’edificio. A fare irruzione nel palazzo erano alcune centinaia e molti cantavano ‘Russia, Russia’. Non è chiaro se ci siano feriti.

La regione di Donetsk è quella dalla quale proviene il presidente rimosso Viktor Yanukovych, che ha lasciato il Paese per la Russia a seguito delle massicce proteste antigovernative. Negli ultimi giorni in varie parti dell’Ucraina, e in particolare nell’est, i manifestanti pro Russia hanno preso il controllo di diversi edifici governativi. (LaPresse/AP)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -