Leghista aggredito da centri sociali, Fontana attacca: “Squadrismo di sinistra”

LEGHISTA AGGREDITO DAI CENTRI SOCIALI. FONTANA ATTACCA: “SQUADRISMO DI SINISTRA”

E’ accaduto ieri a Padova, fuori dalla sede del Carroccio, dove trenta militanti dei centri sociali hanno preso a calci e pugni un militante della Lega. L’eurodeputato: “Solidarietà al ragazzo e alla Lega padovana”.

centri

Bruxelles, 5 marzo 2014 – “Solidarietà al nostro militante picchiato, ma qui ci sono precise responsabilità morali”. L’eurodeputato veneto della Lega Nord Lorenzo Fontana, interviene sull’episodio di violenza , allorché 30 militanti dei centri sociali hanno imbrattato la sede leghista padovana di via Avanzo e picchiato a calci e pugni un militante del Carroccio.

Fontana prende di mira i centri sociali, parlando di “squadrismo di sinistra da sempre impunito”. Ma poi alza il tiro: “Ci sono responsabili morali per quanto è successo, perché c’è chi a livello politico ha fatto poco o nulla per emarginare questi violenti, che già in passato si sono macchiati di atti di vandalismo contro di noi. C’è uno squadrismo di sinistra che a Padova da tempo ha preso di mira la Lega. Cosa pensano di fare le istituzioni padovane? Che provvedimenti prenderà il sindaco facente funzioni Ivo Rossi? Oggi ci è scappata la violenza fisica, che cosa deve accadere in futuro per porre un freno a tale deriva?”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -