Operaio pestato brutalmente per rapina, arrestato nomade

rom

TORREBELVICINO, 4 mar – . Fu rapinato e preso a calci in faccia. Fiorenzo Cortiana pensò davvero che fosse giunta la sua ora durante il pestaggio animalesco subito a Capodanno in contrada Ligonto.

Ora i carabinieri sono riusciti a mettere le mani su uno dei malviventi che rubarono l’Alfa 33 pestando a sangue il proprietario. Si tratta di Antonio Brajdic, 26 anni, nomade. E’ stato arrestato con la collaborazione dei carabinieri di Monza mentre stava giocando ai videopoker in un bar della città brianzola. Ora il cerchio si sta chiudendo anche attorno al complice.

giornale di vicenza



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -