Roberto Dal Bosco: “Le idee di Grillo sono ispirate dal demonio”

grillo-casaleggio

 

3 mar – Roberto Dal Bosco, 35enne scrittore vicentino nel suo libro appena pubblicato Incubo a 5 Stelle, ha scomodato Satana per spiegare le dinamiche del Movimento.

“Da credente sono spaventato dalla minaccia esofascista di queste persone – ha spiegato lo scrittore al Giornale di Vicenza -. È come la Cambogia di Pol Pot. Io sono credente e studiando in profondità il piano di Grillo e Casaleggio, più il secondo del primo perché il comico senza autori non offre performance convincenti, mi sono reso conto che solo il diavolo può aver mandato in terra una simile minaccia”.

Beppe Grillo, Gianroberto Casaleggio e il movimento 5 stelle, dopo la sbornia di consenso culminata con l’elezione di 156 parlamentari, stanno attraversando un momento complicato. Tra espulsioni e dimissioni, l’immagine di monolite salutare contro lo sfacelo dell’Italia si sta progressivamente sgretolando.

Nessuno era però arrivato al punto di sostenere che il comico genovese e il gruppo politico che gli gira intorno fossero opera del demonio. A colmare questa opinabile lacuna ha provveduto Roberto Dal Bosco, 35 anni, vicentino, che ha appena pubblicato, edito da Fede & Cultura, il libro “Incubo a 5 Stelle, Grillo, Casaleggio e la cultura della morte”.

Era proprio il caso di scomodare Satana per descrivere il programma politico del Movimento 5 Stelle?
Io sono credente e studiando in profondità il piano di Grillo e Casaleggio, più il secondo del primo perché il comico senza autori non offre performance convincenti, mi sono reso conto che solo il diavolo può aver mandato in terra una simile minaccia. E se non cominciamo a demonizzarlo davvero, rischiamo (…) ilgiornaledivicenza.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -