No Tav: Beppe Grillo condannato a 4 mesi per violazione dei sigilli

Grillo2Torino, 3 mar. – Beppe Grillo e’ stato condannato a 4 mesi e al pagamento di 100 euro di multa a Torino per la violazione dei sigilli alla Baita Clarea, un presidio costruito dai No Tav in un area destinata a diventare zona di cantiere per la Torino-Lione e posta sotto sequestro per abuso edilizio nel 2010.

Alcune decine di militanti No Tav hanno dato vita in aula a una protesta dopo la lettura della sentenza per la violazione dei sigilli alla baita Clarea. Hanno mostrato foulard con la scritta No Tav urlando “Giu’ le mani dalla Valsusa”. Anche il leader No Tav Alberto Perino e’ stato condannato a 4 mesi per la violazione dei sigilli della baita Clarea in Valsusa. In tutto sono 10 le condanne e 11 le assoluzioni per i 21 imputati. Per Grillo e Perino, i pm avevano chiesto 9 mesi di reclusione. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -