Turchia: Parlamento approva la chiusura di migliaia scuole private islamiche

gulen

 

2 mar – Il Parlamento turco ha approvato un disegno di legge che portera’ alla chiusura di migliaia di scuole private islamiche riconducibili al movimento Hizmet dell’influente teologo Fethullah Gulen, rivale numero uno del premier Recep Tayyp Erdogan e da lui accusato di essere il mandante delle inchieste sulla corruzione che da dicembre hanno travolto il governo di Ankara. Il testo, che prevede il primo settembre 2015 come data ultima per la chisura delle scuole in oggetto, è stato approvato con 226 voti favorevoli e 22 contrari su un totale di 550 deputati.

E’ stata proprio questa proposta di legge, che risale alla seconda meta’ dello scorso anno, a incancrenire lo scontro tra Erdogan e Gulen. Secondo il premier, il caso ‘Tangentopoli sul Bosforo’, che ha portato all’arresto di molte personalita’ a lui vicine e alla diffusione di intercettazioni di telefonate tra lui e il figlio su grosse somme di denaro da “azzerare”, e’ opera di Gulen, che esercita una grande influenza sui ampi settori della magistratura e della polizia.

Il movimento Hizmet di Gulen, che si descrive come un movimento culturale, sociale e globale ispirato agli ideali islamici, è attivo nel settore dell’istruzione con circa quattromila scuole private in Turchia e piu’ di 500 nel mondo.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -