Federconsumatori: dietro la Tasi si nasconde una beffa per le famiglie

tasse2 mar. – “Con le decisioni prese sulla Tasi si prospetta una vera e propria stangata per le famiglie”. Lo sottolineano Adusbef e Federconsumatori secondo il cui osservatorio “al netto delle detrazioni, una famiglia dovra’ pagare mediamente da 247 euro a 326 euro”. “Ma dietro a cio’ si nascondono diverse beffe per i cittadini – aggiungono le associazioni -.

La prima riguarda le famiglie meno abbienti che, grazie alla detrazione per la prima casa (e per eventuali figli a carico), non pagavano l’Imu e che oggi, alla luce di detrazioni ancora vaghe ed indefinite, si troveranno a far fronte ad importi non indifferenti“.

“La seconda beffa riguarda le risorse stesse per le detrazioni: sembrerebbe infatti che, mentre nella prima formulazione della norma gli incassi derivanti dalla maggiorazione delle aliquote Tasi avrebbero dovuto essere destinati ‘esclusivamente’ alla istituzione di detrazioni per le famiglie, ora dovranno essere semplicemente “finalizzati” alle detrazioni”, evidenziano Adusbef e Federconsumatori. “La Tasi quindi, come purtroppo avevamo previsto, pesera’ come una sorta di nuova Imu peggiorata gravante sulle tasche delle famiglie – dichiarano Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti. – Le sue ricadute avranno ripercussioni importanti e deleterie sull’andamento della domanda di mercato gia’ in forte contrazione e quindi sull’intero sistema economico, aggravando un tasso di disoccupazione che ha gia’ raggiunto la percentuale allucinante del 12,9%”. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -