UE: il Pd diventa socialista ed entra nel Pse

RENZISs1 mar – Il partito democratico decide ufficialmente di entrare nel partito socialista europeo. La Direzione del Pd ha approvato l’adesione al Pse con 121 sì. Due gli astenuti e un voto contrario (Beppe Fioroni) su 125 presenti.

La presidenza del Pse ha deciso “all’unanimità” di accogliere la richiesta di adesione del Pd al Partito Socialista Europeo. Lo ha detto all’ANSA il presidente del Pse, Serghei Stanishev, sottolineando che da domani i delegati del Pd avranno “pieno diritto di voto” al congresso del Partito socialista europeo in corso a Roma.

Bersani «C’è stato un passo avanti da parte di tutti: del Pse che si apre a istanze democratiche e non solo socialiste e del Pd che entra a far parte di una delle più grandi famiglie politiche d’Europa», è il commento di Pier Luigi Bersani.

Fassina «Con l’adesione del Pd al Pse entriamo in un cantiere aperto, dove c’è un confronto culturale e politico al quale dovremmo partecipare». Lo sottolinea Stefano Fassina intervenendo alla direzione Pd sull’adesione al Pse e rimarcando come, con questa scelta, «non c’è il rischio di essere egemonizzati dalla famiglia socialista».

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -