Marocchino pesta moglie italiana: “Sei brutta e vecchia. Ti ho sposata per stare in Italia”

violenzaUdine, 1 mar. – “Sei brutta e vecchia. Ti ho sposata solo per poter stare qui in Italia”. E’ quanto avrebbe detto un cittadino marocchino di 30 anni alla compagna sposata nel suo Paese, una donna friulana di nove anni piu’ grande, al culmine di una furibonda lite avvenuta la notte tra il 25 e il 26 nella loro abitazione di Tarvisio.

L’uomo e’ finito in manette, arrestato dai carabinieri su disposizione del pm Elisa Calligaris, per maltrattamenti in famiglia e lesioni, nonostante la donna abbia deciso di non denunciarlo. Era stata lei, la mattina dopo, a chiamare il 112 per chiedere informazioni su un centro antiviolenza, ma quando le erano state chiesto spiegazioni su quanto accaduto e dove abitasse aveva preferito riagganciare.

I carabinieri pero’ dopo pochi minuti sono risaliti all’abitazione dove hanno trovato la casa a soqquadro, con la tv rotta, vetri a terra e sangue dappertutto. Con un’ambulanza del 118 la donna e’ stata trasportata all’ospedale di Tolmezzo (Udine) per essere sottoposta ad un intervento chirurgico per la frattura del setto nasale. Per la legge italiana – precisano i carabinieri – non ha effetti legali il matrimonio contratto tra i due in Marocco. agi



   

 

 

2 Commenti per “Marocchino pesta moglie italiana: “Sei brutta e vecchia. Ti ho sposata per stare in Italia””

  1. e lei non vuole denunciarlo????????mi spiace dirlo ma……………..cavoli suoi

  2. e in + non ha fatto denuncia, quest’altra volta la uccide…. omicidio annunciato

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -