M5S, Migliore: sì ad un gruppo con Sel

pci28 febbr – “Non penso ad annessioni o a inviti maliziosi, ma alla possibilità di un progetto politico comune”. Lo dice Gennaro Migliore, presidente dei deputati di Sel, a proposito di quanto sta accadendo nel M5S.
“La questione, dal punto di vista politico – spiega Migliore – è oggettiva. Nel corso di questi mesi abbiamo riscontrato molte affinità su temi concreti, tuttavia credo che debbano essere gli esponenti del M5S a decidere come organizzarsi, in modo che sia pienamente garantita la loro identità politica. Una convergenza tra le anime libertarie e democratiche dei grillini e una esperienza della sinistra, più tradizionale sebbene innovativa come la nostra, è possibile”.
E con i senatori “civatiani” il gruppo può rafforzarsi anche numericamente.

“La forza delle proposte – osserva Migliore – è data più dalla qualità politica che dai numeri. Certo, se si riuscisse a raggiungere una consistenza di 20 e più senatori, ciò rappresenterebbe anche una evidente alternativa a un quadro politico bloccato dall’ipoteca sul governo da parte del Ncd”.
“Non vogliamo essere la riserva di nessuno ma costruire una chiara alternativa all’attuale quadro politico”, conclude Migliore. tiscali



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -