Utero in affitto: le donne piu’ povere usate come ‘contenitori a pagamento’

utero26 febbr – “Tutelare i bambini nati da gravidanze conto terzi è doveroso, ma al tempo stesso queste tutele non possono diventare una legittimazione dell’utero in affitto, una pratica di sfruttamento delle donne più povere, giovani e fragili, utilizzate come ‘contenitori a pagamento'”.

Utero in affitto: il sì del tribunale di Milano

E’ quanto afferma in una nota la deputata Ncd, Eugenia Roccella, che commenta così la sentenza del tribunale di Milano che ha assolto una coppia che aveva fatto ricorso in Ucraina alla pratica della ‘gravidanza in affitto’. Il loro bimbo era infatti stato portato in grembo da una ragazza ucraina. adnk

Proposta choc di 2 Nobel Economia: autorizzare la vendita dei reni



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -