Islanda ritira la candidatura UE, migliaia protestano in piazza

 

25 febbr – Manifestazione di massa in Islanda contro il ritiro della candidatura di adesione all’Unione europea. I cittadini sono scesi in piazza per chiedere che tale scelta venga sottoposta a referendum e non si risolva in un accordo tra i due partiti euroscettici al governo.

“Questo esecutivo non ha mantenuto nessuna promessa, questa non è una cosa bella da fare”, afferma un manifestante.
“Vogliamo che il dibattito sull’adesione continui, così potremo votare un documento finale, ottenendo forse migliori condizioni. E credo che possiamo arrivare a questo anche se non abbiamo i migliori rappresentanti”.

Il Partito del progresso, di centro e dell’indipendenza, di destra, si sono messi d’accordo venerdì per l’abbandono della richiesta di adesione depositata dal paese nel 2010. euronews

islanda

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -