Tymoshenko: Yanukovich dovrebbe essere portato in piazza

timo

 

23 febr . “Siete gli eroi del paese”. Sono queste le prime parole pronunciate ieri tra le lacrime da Yulia Tymoshenko in un improvvisato comizio a piazza dell’Indipendenza, dove c’erano circa 50.000 persone. L’ex premier, rilasciata dal carcere, è stata portata sul palco su una sedia a rotelle, Tymoshenk e si e’ subito trovata a discutere a tu per tu con i sostenitori. Poi, emozionatissima, ha indirizzato alla folla di Maidan un discorso in cui li ha sollecitati a “non lasciare la piazza finche’ sara’ raggiunto un reale cambiamento nel paese e finche’ ci sara’ un’autorita’ che non permettera’ di tornare indietro. Avete eliminato questo tumore ed e’ stato importante che voi abbiate sfidato le pallottole dei cecchini e che abbiate eretto barricate”. Tymoshenko, riferisce il Guardian, ha poi aggiunto che Viktor Yanukovich, l’uomo che l’ha messa in carcere, dovrebbe essere portato nella piazza Indipendenza per confrontarsi con i manifestanti”.

Yanukovich tenta invano di corrompere guardie al confine, ma le autorita’ di confine ucraine non hanno permesso Viktor Yanukovich di lasciare il paese. Lo ha riferito l’agenzia Interfax. La scorta armata del presidente ucraino aveva cercato di corrompere le guardie al confine affinche’ un charter con a bordo Yanukovich potesse decollare ma quelle hanno rifiutato.
Lui e’ dunque sbarcato dall’aereo e si e’ infilato in un’auto, partita poi alla volta di una destinazione ignota.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -