Renzi, rottamatore dei miei co….

madia

23 febbr – Renzi, rottamatore dei miei coglioni. Marianna Madia: è pronipote di Titta Madia, deputato del Regno con Mussolini, e della Repubblica con Almirante. E’ figlia di un giornalista Rai e attore, caro amico di Walter Veltroni che nel 2008, volle “portare in dote la sua inesperienza” e la candidò capolista alla Camera per il Pd nella XV circoscrizione del Lazio. All’epoca, era stagista al centro studi Ariel di Enrico Letta, ma anche espressione del più antico e squallido nepotismo, mascherato da novità giovanilista e femminista, perchè era anche la fidanzata del figlio di Giorgio Napolitano.

In parlamento la Madia non brilla. Insieme ad altre 22 piddine non partecipa, è spesso assente ingiustificata. Al voto di fiducia sul dl per lo scudo fiscale proposto da Berlusconi è assente per una visita medica in Brasile. Viene accusata di essere direttamente responsabile per la mancata caduta, che passa per 20 voti.

Questo in breve il suo cv. Non si capisce come, ma viene ripresentata col porcellum anche alle scorse elezioni del 2013 Arriva il grande “rottamatore dei miei coglioni”, che evidentemente si confonde con il riciclatore e entra nella segreteria del partito dopo l’elezione a segretario di Renzi. Ora, viene addirittura nominata ministra della Semplificazione. Altro che rottamazione: l’era Renzi inizia all’insegna del riciclo dei rottami, nella miglior tradizione democristiana.

Alla domanda: è contenta di diventare ministro?: “non mi aspettavo di diventare ministro, stavo guardando Peppa pig”.

La riciclata: “Non preoccupatevi di come sono arrivata qui, giudicatemi per cosa farò”. Il rottamatore: “Non preoccupatevi di come ho ottenuto i miei capitali, giudicatemi per come li investo”.



   

 

 

1 Commento per “Renzi, rottamatore dei miei co….”

  1. Ministro de che?????

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -