Ucraina: l’opposizione vuole le dimissioni di Yanukovich

Yanukovich22 feb. – Notte di calma a Kiev dopo la firma ieri dell’accordo tra il presidente ucraino Viktor Yanukovich e i leader dell’opposizione parlamentare. Centinaia di persone rimangono stamane a piazza indipendenza, il Maidan, che e’ da tre mesi in mano all’opposizione. In realta’ i gruppi piu’ radicali non sono soddisfatti dell’accordo e hanno chiesto pubblicamente ai leader dell’opposizione parlamentare di chiedere le dimissioni di Yanukovich.

15 dicembre 2013 Ucraina, il senatore Usa McCain in missione a Kiev per sostenere le proteste

L’opposizione ucraina cerchera’ l’appoggio parlamentare per una risoluzione che chieda al presidente Viktor Yanukovich di dimettersi. Lo ha detto una portavoce del partito ‘Udar’ di Vitaly Klitschko. “Questo permettera’ al Parlamento di fissare la data delle elezioni anticipate”, ha aggiunto.
Klitschko ha detto alla folla a piazza Indipendenza che cerchera’ l’appoggio parlamentare per “sbarazzarsi” di Ynukovich, che nelle ultime ore ha lasciato Kiev e si e’ trasferito nella citta’ di Kharkiv, la seconda piu’ importante del Paese e sua roccaforte elettorale, situata nel nord-est molto vicino al confine con la Russia. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -