Governo, Banca Prossima: il terzo settore diventa punto centrale

terzosettore22 feb 2014 – Nel breve discorso del presidente del Consiglio, Matteo Renzi, fatto subito dopo aver presentato il proprio governo al Presidente della Repubblica ”c’e’ un riferimento molto significativo al terzo settore, alla cooperazione e all’economia sociale che non e’ di terzo settore – ma dice lo stesso Renzi – in questo momento e’ la prima economia del paese. Evidentemente non e’ e non siamo quindi una ruota di scorta”.

Cosi’ l’ad di Banca Prossima, Marco Morganti, oggi a Udine, durante un incontro presso la sede della Cassa di Risparmio del Fvg. ”Il terzo settore e’ un protagonista vero dell’economia e in funzione di questo leggo con grande soddisfazione il fatto che il ministro sia uno di questo mondo qua: Poletti e’ uno di questo mondo. E’ stato cofirmatario del manifesto ‘Fiducia e nuove risorse per il terzo settore’ che e’ stato lanciato da noi e poi abbracciato da Alleanza cooperative di cui lui e’ stato presidente fino a ieri , del Forum del terzo settore, delle Fondazioni e del sistema dell’Acri”, ha continuato Morganti. ”Per noi e’ un grande segnale, un eccellente segnale, con un uomo capace per cui il terzo settore ora non e’ piu’ tra le ‘varie ed eventuali’ ma e’ un punto centrale”, ha concluso l’ad di Banca Prossima. asca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -