Scritte no tav davanti a sedi di giornali, aggredita guardia giurata

notav

21 febbr – Una serie di frasi contro la costruzione della Tav sono state scritte, la notte scorsa, davanti ad alcune sedi della stampa milanese. In particolare si tratta delle sedi de Il Sole 24 Ore in via Monte Rosa, di radio Deejay in via Massena, del Corriere della Sera all’ingresso di via San Marco e ancora davanti alla sede dell’Espresso in via Nervesa e alla sede de Il Giornale in via Negri. Nella notte sono intervenuti per accertamenti carabinieri e personale della Digos.

L’AGGRESSIONE – Secondo le prime informazioni gli autori delle scritte avrebbero anche aggredito la guardia giurata che presidia la sede de Il Sole 24 Ore. L’uomo avrebbe riportato alcune lesioni giudicate guaribili in 15 giorni. La vernice nera o rossa con cui sono state scritte le frasi `No Tav liberi´ campeggia anche davanti all’ingresso del quotidiano `Il Giorno´, in quello che sembra esserte un `attacco´ sistematico alle testate giornalistiche alla vigilia della giornata nazionale di mobilitazione per chiedere la liberazione di quattro manifestati arrestati a Torino e per protestare contro la realizzazione della tratta ferroviaria Torino-Lione. A Milano il corteo No Tav e’ in programma domani alle 14, con partenza in piazza XXV Aprile e arrivo in piazza XXIV Maggio. corriere.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -