31enne in crociera per nudisti: picchiata e violentata da cameriere

nudisti19 febbraio 2014 – Notte da incubo per una 31enne americana su una nave da crociera per nudisti in navigazione nel Mar Caraibico, davanti alle coste dell’Honduras. La ragazza e’ stata violentata e picchiata da un cameriere indonesiano che ha poi tentato di buttarla in mare dal balcone della sua cabina.

L’uomo, un 28enne, ha confessato di essersi voluto vendicare con la giovane che al mattino lo aveva insultato mentre bussava alla porta per il servizio in camera. “Ketut Pujayasa ha dichiarato che il commento della passeggera ‘figlio di puttana’ era stato offensivo per lui e la sua famiglia e che rimase sconvolto per tutto il giorno”, ha scritto nel rapporto l’agente speciale dell’Fbi, David Nunez, secondo quanto riferito dal ‘Sun Sentinel’.

Cosi’ il cameriere ha pianificato la vendetta: alla sera si e’ introdotto nella stanza con un passepartout, si e’ nascosto sul balcone e ha atteso il ritorno della donna. Appena la 31enne si e’ messa a letto l’ha aggredita, colpendola con un laptop, e l’ha violentata. Dopo ha tentato di strangolarla con il cavo del telefono. Nella confessione alla polizia, l’uomo ha raccontato di aver anche tentato di lanciarla dal balcone. Le urla della donna hanno evitato il peggio e il cameriere e’ stato arrestato a bordo della nave, fino all’arrivo a Everglades, in Florida, dove e’ stato incriminato per tentato omicidio e violenza sessuale aggravata. La donna e’ stata trasferita in ospedale in elicottero. (AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -