Due poliziotti aggrediti nel carcere di Imperia

carcere16 febbr – ”La situazione resta allarmante nelle nostre carceri. Ieri mattina ad Imperia, durante i colloqui con i familiari, un detenuto stava tenendo un atteggiamento troppo affettuoso con la compagna e per questo era stato richiamato dall’Assistente di Polizia addetto al controllo. Un altro detenuto presente in sala è intervenuto a difesa dell’altro carcerato ed ha colpito violentemente l’Assistente ed un Agente di Polizia Penitenziaria che era intervenuto di supporto al collega. Entrambi sono stati portati all’ospedale ed a loro va la nostra solidarietà e vicinanza”. Ne dà notizia il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Sappe, per voce del segretario generale aggiunto Roberto Martinelli.

”Il grave -continua- è che il detenuto responsabile delle aggressioni si era già reso protagonista di altri eventi critici nel carcere di Imperia ed evidentemente si è sentito rincuorato dall’impunità per i suoi precedenti. Queste aggressioni sono intollerabili, tanto più se messe in atto da chi già ha colpito altri poliziotti. Noi non siamo carne da macello ed anche la nostra pazienza ha un limite… Sollecitiamo l’Amministrazione Penitenziaria a dare un direttore titolare al carcere di Imperia, ora diretto part time dal dirigente di Sanremo, e il Parlamento a rivedere il sistema dell’esecuzione penale il prima possibile, altro che vigilanza dinamica nelle galere”. adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -