Ucraina, Mosca avverte di nuovo: “No a interferenze da Occidente”

lavorv14 feb. – Il ministro degli Esteri russo, Serghei Lavrov, e’ tornato ad avvertire l’Occidente contro ogni tipo di interferenza nella crisi ucraina e ha accusato Bruxelles di volere creare una “sfera di influenza”, facendo pressione su Kiev perche’ scelga l’integrazione europea, a scapito delle relazioni con Mosca. Parlando in conferenza stampa, dopo il suo incontro con l’omologo tedesco, Frank-Walter Steinmeier, il capo della diplomazia moscovita ha ribadito che ai cittadini deve essere permesso di risolvere la crisi da soli.

“Noi crediamo che siano gli ucraini stessi a dover trovare una soluzione alla crisi politica – ha dichiarato Lavrov – ci aspettiamo che tutti gli altri partner dell’Ucraina seguano questo principio”. In un articolo uscito a sua firma giovedi’ sul giornale Kommersant, Lavrov aveva scritto che la crisi politico-istituzionale in Ucraina segna il “momento della verita’” nei rapporti tra la Russia e l’Unione Europea. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -