Cella troppo piccola, 100 euro di risarcimento al giorno per i carcerati

carcVENEZIA , 13 febbr- Avevano meno di sette metri quadri a persona. Stipati in celle da incubo, uno “sull’altro”. Per questo quindici detenuti veneziani avevano presentato reclamo contro il carcere di Venezia Santa Maria Maggiore. Lo stesso carcere che oggi, per una delle prime volte in Italia, è costretto per decisione del Tribunale a trovare celle più ampie per i detenuti o a riconoscere loro un indennizzo di cento euro al giorno.

La decisione, storica, è stata presa dai magistrati degli uffici di sorveglianza di Venezia, proprio in parziale accoglimento dei reclami giurisdizionali presentati da una quindicina di carcerati veneziani che lamentavano l’assenza di uno “spazio vitale” adeguato. La sentenza è più che innovativa e poggia su quanto previso dal nuovo “decreto svuotacarceri”, il 146 del dicembre 2013.

“Queste ordinanze sono tra le prime in Italia in materia”, affermano i dirigenti del tribunale di Sorveglianza. Che hanno bene in mente come sia un precedente destinato a fare scuola.

Il reclamo può essere presentato quando inosservanze dell’amministrazione comportano “attuale e grave pregiudizio” ai diritti dei detenuti. Primo fra tutti il pregiudizio derivante dal sovraffollamento delle carceri, riconosciuto dalla Corte europea e dalla Corte Costituzionale.

today.it



   

 

 

1 Commento per “Cella troppo piccola, 100 euro di risarcimento al giorno per i carcerati”

  1. Benissimo, un giorno a questo punto commetterò un rato anch’io, così andrò in carcere dove sarò pagata 100 euro al dì senza fare una beata minkia, in barba a chi vive, lavora onestamente.
    Calci in culo altrochè!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -