Hamas condanna a morte un palestinese “Collaborazionista di Israele”

hamas11 FEB – Le missioni dell’Unione europea a Gerusalemme e a Ramallah hanno condannato la recente pena capitale emessa a Gaza da una corte militare di Hamas nei confronti di un palestinese accusato di collaborazionismo con Israele. Hanno inoltre lanciato un appello ai dirigenti di Hamas affinche’ ne sospendano la esecuzione.

In un comunicato stampa le missioni Ue ribadiscono la ferma opposizione dell’Unione europea alla pena di morte, quali che siano le circostanze. “L’abolizione della pena di morte – secondo l’Ue – rappresenta un contributo al rafforzamento della dignita’ umana e al progressivo sviluppo dei diritti umani”. “La pena di morte – prosegue il comunicato dell’Ue – e’ crudele e inumana, non serve da deterrente per i comportamenti criminali, e rappresenta una negazione inaccettabile della dignita’ e della integrita’ umana”.

Da quando ha assunto il potere a Gaza (2007), Hamas ha eseguito una ventina di condanne a morte, ignorando di volta in volta le proteste di Ong umanitarie, palestinesi e non. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -