E’ in coma il bimbo investito sulle strisce da un 57enne ecuadoriano

ambx11 febbr – Ha investito sulle strisce pedonali un bambino di dieci anni, a Milano, finito in coma all’ospedale Niguarda. Il 57enne ecuadoriano, che era alla guida di un furgone, ha proseguito. Guidava un grosso Renault Master della ditta di servizi  con il quale stava portando a termine le consegne di lavoro e si è fermato quasi cento metri dopo l’impatto. Poi la decisione  di scappare a piedi correndo, ma la fuga è durata pochissimo.

Gli agenti sono risaliti alla sua azienda grazie alla targa del furgone abbandonato lungo via Fiamma Galvano. I vigili lo hanno fermato poco lontano, tra piazza Emilia e largo Marinai d’Italia, e l’uomo li ha seguiti al comando del nucleo radiomobile in via Custodi, dove è rimasto fino a quando è stato denunciato a piede libero per omissione di soccorso, senza custodia cautelare in carcere. Ha potuto uscire e tornare a casa.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -