Thailandia: musulmani uccidono e bruciano in piazza una buddista per vendetta

bruciata10 FEB – Una donna buddista di 28 anni, moglie di un ufficiale di polizia, è stata uccisa e poi bruciata in piazza questa mattina nella città thailandese di Pattani, parte dell’estremo sud dove dal 2004 una guerriglia separatista dei ribelli musulmani ha causato circa 5.900 morti.

Lo riporta la tv nazionale Thai Pbs, aggiungendo che gli assassini hanno lasciato sul martoriato cadavere un biglietto di vendetta per l’uccisione di tre bambini musulmani nella zona la settimana scorsa.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -