UE, Squinzi: la Germania ci ha fregato, Letta immobile

SQUINZI

6 febbr – “Ci hanno fregato si, noi e tutti gli europei hanno pagato l’abbattimento del Muro e la riunificazione tra Germania Ovest ed Est. Loro sono stati più bravi di noi perchè sono stati capaci di realizzare quelle riforme che noi non riusciamo a realizzare”. Lo ha detto il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, a Radio 24 parlando della Germania e del suo ruolo in Europa.

La Germania, avvoltoio sulle rovine dell’Italia

Imprese Tedesche fanno man bassa delle Concorrenti Italiane in crisi

Immobilismo di Letta dovuto a confuzione – Il leader degli imprenditori non sa se Letta sia più figlio politico di Andreotti che di Andreatta, ma “se fosse figlio politico dell’uno o dell’altro i risultati sarebbero comunque migliori di quelli che purtroppo si sono visti fino a ora”. S

quinzi ha poi detto di conoscere “bene Letta da tanti anni e credo che il suo immobilismo sia determinato anche da una situazione politica e istituzionale abbastanza confusa”. In relazione alle ipotesi che circolano di un governo Letta bis, o di Renzi premier, o di elezioni? Squinzi si smarca affermando che in caso di impasse del governo sul fronte dello sviluppo e delle risposte alla crisi sollecitate dalle imprese, “il Presidente della Repubblica saprà prendere le decisioni giuste”.



   

 

 

1 Commento per “UE, Squinzi: la Germania ci ha fregato, Letta immobile”

  1. SQUINZI…UNA VOCE CHE GRIDA NEL DESERTO….

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -