PD: instituire Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione

pd-imm4 feb.  – Trasformare il 3 ottobre nella Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione. E’ l’obiettivo, illustrato oggi alla Camera in una conferenza stampa, di una proposta di legge presentata dai deputati del Pd Paolo Beni, Ermete Realacci e Khalid Chaouki, il cui scopo non è solo commemorare le 366 vittime della tragedia di Lampedusa (avvenuta proprio il 3 ottobre del 2013), ma tutti i disperati che fuggendo dalla fame, dalle guerre, dalle dittature, dalla persecuzione o dalla mancanza totale di prospettive di una vita dignitosa, hanno trovato la morte nel Mediterraneo di fronte alle coste dell’Italia.

Un cimitero sommerso, come hanno ricordato i tre esponenti del Pd, che custodisce i corpi di 20.000 persone che non ce l’hanno fatta a coronare il proprio sogno di libertà e diritti. La pdl non ha tuttavia solo uno scopo commemorativo. Secondo i tre deputati Pd, la legge istitutiva potrebbe riaprire il confronto e il dibattito in sede politica e legislativa – in primo luogo a Bruxelles e a Strasburgo, sedi delle istituzioni europee – sulla necessità di elaborare e approvare un piano internazionale per l’accoglienza.

“L’Europa -si legge nella scheda di presentazione della pdl- è chiamata ad assumersi le proprie resposabilità e a intervenire con azioni incisive, garantendo ai Paesi maggiormente coinvolti dai flussi migratori, il supporto necessario per creare canali umanitari di ingresso e per contrastare il traffico di esseri umani”



   

 

 

5 Commenti per “PD: instituire Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione”

  1. maria taurisano

    E quella delle vittime della crisi???

  2. E instituire Giornata nazionale in memoria delle vittime italiane suicide a causa della crisi economica indotta da loro stessi QUANDO ????

    MA COSA DEVONO FARE ANCORA IL PD, LA BOLDRINI, KYENGE E CHAOUKI PER FARCI IMBESTIALIRE CONTRO QUESTE INGIUSTIZIE E ASSURDITA’ NEI CONFRONTI DEL POPOLO ITALIANO ????

    ATTENDO UNA RISPOSTA DA QUALCHE ITALIANO, ALMENO UNO!

  3. Una stupidaggini che fa passare per martire chi tale non è. Massimo rispetto e dolore per chi ha perso la vita in mare ma, prima, proporrei allora di istititui re le seguenti GIORNATE DELLA MEMORIA:
    1) PER COMMEMORARE I CADUTI SUL LAVORO
    2) PER COMMEMORARE I CRISTIANI UCCISI NEL MONDO (100 mila nel 2112)
    3) COMMEMORARE LE VITTIME DEGLI ISLAMICI
    4) COMMEMORARE I SUICIDI A SEGUITO DELLA CRISI ECONOMICA
    Che né dite?

  4. Vedendo i danni arrecati all’Italia dalle mandire allogene che purtroppo sono riuscite ad entrare, posso dire solo che sono stati troppo pochi quelli frenati dalla pietá del nostro Poseidone. Piuttosto fatene uno per i tanti ITALIANI uccisi dai delinquenti stranieri.

  5. Ma le vittime dell’ immigrazione non sono gli italiani ?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -