90enne sorprende ladro in casa, lui la massacra di botte

anziana4 febbr – Furto in appartamento finisce in violenta aggressione. Vittima un’anziana, svegliata nel sonno da un malintenzionato, che dopo averle rubato in casa, per sfuggire non ha esitato ad aggredirla, spedendola in ospedale con le ossa rotte.

E’ accaduto intorno alla mezzanotte di oggi a Bologna, in via Pontevecchio, alla periferia della città. Sul posto sono stati allertati i carabinieri, a cui la malcapitata – una 90enne originaria di Loreto – ha raccontato di essere stata svegliata intorno alle ore 23:30 da alcuni rumori provenienti dal proprio appartamento. Recatasi nel soggiorno a verificare, sarebbe stata spinta a terra da un ladro, che stava rovistando nei mobili e si era già impossessato di un televisore LCD. Il malvivente a quel punto è fuggito via, saltando dal balcone del piano rialzato. La vittima è riuscita a rialzarsi e a chiedere aiuto alla figlia.

L’anziana è stata trasportata presso il pronto soccorso dell’ospedale Maggiore e ricoverata nel “Reparto Ortopedia” per “frantumazione dell’osso della spalla, rottura dell’anca e contusioni varie, con prognosi di 35 giorni”.

bolognatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -