Iraniana uccisa e messa in valigia sul treno, fermati due indiani

iraniana3 febbr – Un uomo e una donna di origine indiana, di 28 e 29 anni, sono stati posti in stato di fermo dagli investigatori della Squadra Mobile di Milano e dai loro colleghi di Venezia, con l’accusa di aver ucciso una 29enne iraniana loro convivente a Milano, il cui corpo senza vita era stato rinvenuto nelle acque del Lido di Venezia il 29 gennaio scorso.

Secondo quanto riferito dalla polizia, i due indagati avrebbero trasportato in treno da Milano il cadavere nascosto in una valigia fino a Venezia dove poi se ne sarebbero sbarazzati gettandolo in acqua.

Alp



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -