In Usa con il visto turistico per cercare lavoro, italiani arrestati

imm-usa2 febbr . MACERATA – Volevano lavorare a New York come cuochi, ma al loro arrivo all’aeroporto Kennedy sono stati fermati perquisiti e infine arrestati per violazione delle norme sull’immigrazione, dato che avevano solo un visto turistico, invece di quello per motivi di lavoro. È la brutta avventura capitata poco prima di Natale a tre giovani maceratesi, muniti di diploma dell’Istituto Alberghiero Giorgia Lattanzi, di 21 anni, il fidanzato Jonathan Papapietro, di 20, e un loro amico avevano un contatto con un ristorante della Grande Mela.

Secondo il loro racconto, si sono rivolti ad un’agenzia per tutte le pratiche prima della partenza. Ma una volta atterrati, durante i
controlli alla dogana la polizia ha scoperto nel loro bagaglio le uniformi da cuoco, li ha perquisiti, interrogati (con un poliziotto di origini italiane a fare da interprete) e infine arrestati: ammanettati, sono finiti per tre giorni in un carcere del New Jersey, i maschi “in cella con due ergastolani messicani”, “senza poter chiamare nessuno”.

“Un incubo” che si è concluso con il rimpatrio e il divieto di tornare negli Usa per 10 anni. La giovane coppia denuncia anche il fatto di non avuto la documentazione di quanto avvenuto.

corriereadriatico



   

 

 

5 Commenti per “In Usa con il visto turistico per cercare lavoro, italiani arrestati”

  1. Avv italo cavani

    Gli americani non sono uno stato di diritto, sono guerrafondai e violenti.

  2. ITALIANI? CI TRATTANO A PESCI IN FACCIA
    MANCO FOSSIMO IN UNA NAZIONE TERRORISTA

  3. …e poi c’è CHI (ma chi sarà?) che da tempo, qui da noi, se la passa blaterando sulla “IMMIGRAZIONE LIBERA”…perché mai non emigrano loro, scegliendo un QUALUNQUE Paese che li accolga secondo quanto vorrebbero qui nella NOSTRA Italia ??

  4. Per esempio : perché non scelgono la Russia ?

  5. Hanno provato involontariamente sulla loro pelle cosa significa essere considerati clandestini

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -