Kabobo insiste: “Le voci mi dicono che sono stati i bianchi a ridurmi così”

kabobo31 genn – Kabobo: “I bianchi mi hanno ridotto così” – ”Fisicamente sto bene, psicologicamente sto migliorando, ma sento ancora delle voci che mi dicono che i bianchi sono quelli che mi hanno ridotto così”. Lo ha spiegato Adam Kabobo, , al medico legale che lo ha visitato nei giorni scorsi.

Adam Kabobo, il ghanese che lo scorso maggio ha ucciso tre passanti a colpi di piccone, deve restare in carcere. Lo ha deciso il Tribunale del Riesame di Milano rigettando l’istanza della difesa di trasferimento in un ospedale psichiatrico giudiziario e malgrado una perizia avesse parlato della necessità del trasferimento in Opg. Kabobo potrebbe uccidere ancora

“Kabobo deve restare in carcere – La perizia è stata discussa lunedì scorso in un’udienza alla quale ha partecipato lo stesso Kabobo. Oggi i giudici del Riesame con un provvedimento di sette pagine hanno respinto l’istanza della Difesa e deciso che il ghanese deve restare in carcere a San Vittore. I difensori, gli avvocati Benedetto Ciccarone e Francesca Colasuonno, hanno già preannunciato che faranno ricorso in Cassazione. Un’analoga istanza era stata respinta nei mesi scorsi dal gip e da qui il ricorso al Riesame. Giudici che dunque non hanno seguito la linea indicata dalla perizia. Intanto, il processo con rito abbreviato a carico del ghanese per il triplice omicidio, avvenuto lo scorso 11 maggio, è fissato per il prossimo 6 febbraio davanti al gup Manuela Scudieri. A rappresentare l’accusa ci sarà il pm Isidoro Palma.

Giudici: “Potrebbe uccidere ancora” – Nel caso di Adam Kabobo sussiste un ”gravissimo ed eccezionale pericolo di reiterazione di delitti della stessa specie”. Lo scrivono i giudici del Riesame di Milano nell’ordinanza con cui hanno detto no al trasferimento in un ospedale psichiatrico giudiziario. Secondo il collegio, infatti, le condizioni psichiche di Kabobo non sono incompatibili con il carcere, luogo dove può essere ”adeguatamente trattato con terapie farmacologiche”.

 



   

 

 

2 Commenti per “Kabobo insiste: “Le voci mi dicono che sono stati i bianchi a ridurmi così””

  1. Ma ci stai prendendo per i fondelli? Ma davvero davvero dobbiamo credere alle voci che dicono che siamo stati noi bianchi a ridurti così?
    Un applauso al Tribunale che per una volta tanto ha agito per il bene della comunità e incolumità ns.!!!!
    Kabobo, te in carcere ci devi restare a vita, hai ucciso persone innocenti. Ah ad aver avuto in Italia la pena di morte!!!!

  2. Kabobo oltre ad essere un volgare assassino è anche un parac..o, altro che “le voci”, peggio di lui sono le autorità italiane e tutti coloro che lo difendono !

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -