Nigeriano senza biglietto picchia 3 controllori con una pompa per biciclette

controllTorino, 30 genn – Li ha colpiti violentemente con una pompa per gonfiare le ruote delle biciclette: un’aggressione in pieno giorno in seguito alla quale tre controllori in borghese della Gtt hanno rimediato quattro giorni di prognosi. L’aggressore, un nigeriano di 27 anni, li ha colpiti su tutto il corpo anche se per fortuna i giacconi che  indossavano hanno attutito i colpi.

Pare che il giovane, alla richiesta del biglietto, avesse presentato un tagliando illeggibile, probabilmente raccolto per terra prima di salire a bordo. I dipendenti dell’azienda trasporti lo hanno dunque invitato a scendere con loro dal mezzo. Alla fermata, il nigeriano ha provato a darsela a gambe e quando i controllori hanno cercato di fermarlo, ha dato in escandescenze  e ha cominciato a colpirli con una pompa di bicicletta che ha tirato fuori dalla sua borsa. In soccorso sono giunti anche alcuni passanti, inutilmente.

Per bloccare il giovane è quindi intervenuta la polizia. Gli agenti hanno faticato non poco per immobilizzare lo straniero, che risulta senza permesso di soggiorno e senza fissa dimora e che era in preda a una violenta crisi nervosa. Solo dopo una decina di minuti, i poliziotti sono riusciti a bloccarlo, mettergli le manette e a trasferirlo nel carcere delle Vallette. È stato denunciato per resistenza e lesioni. I tre controllori sono stati medicati al pronto soccorso dell’ospedale «Maria Vittoria» per contusioni ed escoriazioni e dimessi poche ore dopo. Secondo alcune testimonianze, il nigeriano sembrava in preda all’agitazione già prima dell’intervento dei controllori. lastampa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -