Fiat, Letta felice: “oggi e’ attore globale e non piu’ nazionale”

Condividi

 

lettaBruxelles, 29 gen. – Il presidente del Consiglio Enrico Letta e’ “assolutamente convinto che la vicenda Fiat abbia cambiato completamente gli orizzonti e i confini ai quali eravamo abituati: ora la Fiat e’ un attore globale e non piu’ nazionale”. E’ il commento del presidente del Consiglio Enrico Letta sulle novita’ annunciate oggi dall’amministratore delegato Sergio Marchionne.

Letta: non si deve difendere con le unghie e coi denti tutto cio’ che e’ italiano

“La questione della sede legale e’ assolutamente secondaria – ha aggiunto durante la conferenza stampa dopo l’incontro con il presidente della Commissione Ue Jose’ Manuel Barroso a Bruxelles – quello che conta sono i posti di lavoro, il numero delle macchine vendute e la competitivita’ e globalita'” del gruppo, “al quale guardiamo con fiducia”. Tutti gli italiani, ha aggiunto, devono tifare perche’ gli impegni siano risepttati e Fiat Chrysler sia “leader mondiale fra i grandi gruppi automobilistici”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -