Airbus, oltre 5mila esuberi. La maggioranza sono in Germania

Airbus28 genn – La scure dei tagli non risparmia nemmeno l’industria dei cieli. Airbus ha confermato un totale di 5.291 esuberi nell’ambito della fusione delle divisioni difesa e spazio in un’unica struttura.

La nazione più coinvolta dalla manovra sarà la Germania con 2.438 posti di lavoro, tra cui un migliaio alla fabbrica degli Eurofighter di Manching. Circa 1.400 saranno soppressi in Francia, i restanti in Spagna, Gran Bretagna e nelle sedi internazionali del produttore aeronautico.

Almeno 1500 dipendenti, però, potrebbero essere riassorbiti dalle divisioni per l’aviazione commerciale e gli elicotteri. euronews



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -