UE: Lo Stato non paga le imprese, procedura d’infrazione contro l’Italia

corteue22 genn- ”Avviero’ a breve la pratica per aprire una procedura d’infrazione nei confronti dell’Italia per la mancata applicazione della direttiva europea che impone alle amministrazioni pubbliche di pagare i propri debiti entro 30 giorni. Sarò costretto a questa misura, dopo decine di sollecitazioni, perche’ ci sono troppe imprese che muoiono per crediti e non per debiti”.

Lo dice all’Adnkronos il vice presidente della Commissione europea, Antonio Tajani. ”Nella publica amministrazione italiana -spiega- ci sono ancora sacche di burocrazia lenta, che usa il potere di cui dispone non per servire i cittadini ma in senso autoreferenziale”.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -