Russia: Minacce jihadiste per i giochi di Sochi, Usa preoccupati

sochi

20 GEN – Un gruppo di jihadisti del Caucaso del Nord ha rivendicato i due attentati kamikaze di fine anno a Volgograd (34 morti) con un video su Youtube in cui si minaccia poi un “regalo” a Vladimir Putin e ai turisti per i Giochi di Sochi.

Nel video due attentatori si sono rivolti al presidente russo, con in mano un kalashnikov, all’ombra di versetti islamici in stile Al-Qaida. ”Se terrai queste Olimpiadi, ti faremo un regalo per l’innocente sangue musulmano versato in Afghanistan, Somalia e Libia”, proclamano. ”Un regalo per tutti i turisti che verranno alle Olimpiadi, in nome dell’innocente sangue musulmano versato nel mondo”

Gli Stati Uniti si sono detti ”molto preoccupati” di questa minaccia che hanno classificato come ”reale”. Micheal McCaul, presidente della Commissione di Sicurezza Usa, ha comunicato che al momento ”si stanno intensificando gli sforzi di collaborazione con la Russia, tanto che due dozzine di agenti dell’Fbi sono stati inviati al servizio di sicurezza delle Olimpiadi”. A fargli eco il presidente della Commissione Intelligence, Mike Rogers: ”C’e’ una certa riluttanza dei russi a condividere informazioni con l’intelligence americana. C’e’ pertanto un gap, che si spera i russi colmino, prima che succeda qualcosa durante un evento cosi’ importante come i giochi olimpici”



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -