Napoli: peruviano accoltella la fidanzata italiana che voleva lasciarlo

coltells20 gen. – Finisce nel sangue una lite tra fidanzati in albergo: una ventunenne napoletana, accoltellata alla gola ed alle braccia, nel cercare di difendersi, e’ ora ricoverata in gravi condizioni in ospedale. Il feritore, un peruviano di 22 anni residente in provincia di Milano, e’ stato arrestato dalla polizia e deve rispondere dell’accusa di tentato omicidio e detenzione abusiva di arma da taglio. La polizia ha accertato che le intenzioni del peruviano erano quelle di ammazzarla, avendo trovato alcune frasi, anche messe su internet, su quale fosse il suo proposito nei confronti della donna, che lo voleva lasciare. L’aggressione e’ avvenuta nel pomeriggio in un albergo di Frattamaggiore, nel Napoletano.

Joe Nilton Martel Conception, originario di Lima ma residente a San Donato Milanese, aveva convinto la ventunenne, di Frattaminore, a raggiungerlo in un albergo per discutere della loro relazione, in quanto lei aveva deciso di mettervi fine. Al termine di una accesa discussione, il peruviano ha afferrato un coltello ed ha piu’ volte colpito la donna: prima alla gola, ferendola gravemente, e poi alle braccia con le quali la giovane aveva tentato di difendersi dai numerosi fendenti. Le urla della ragazza hanno attirato l’attenzione di alcuni dipendenti dell’albergo che hanno immediatamente avvertito la polizia. Pochi minuti e gli agenti del commissariato di Frattamaggiore hanno raggiunto l’albergo: entrando nella camera dov’era segnalata l’aggressione, i poliziotti si sono imbattuti nello straniero che aveva tra le mani un coltello, sporco di sangue, mentre ovunque c’erano copiose macchie di sangue.
Soccorsa, la ventunenne e’ stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale a San Giovanni di Dio, dove e’ ricoverata in osservazione per le ferite subite: alla gola, alla mano sinistra ed all’avambraccio destro. Le sue condizioni sono ritenute serie ma non e’ in pericola di vita. Durante la perquisizione della stanza, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato materiale cartaceo e digitale sul quale il peruviano aveva annotato i suoi propositi omicidi. Arrestato, Joe Nilton Martel Conception e’ stato condotto nel carcere di Poggioreale. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -